musica, politica

Il video shock di Katy Perry ha un significato nascosto a cui non avevi pensato.


L’altro giorno, per diletto, mi suggeriscono di dare un’occhiata al nuovo video di Katy Perry chiamato “Bon Appetit e prima che le cose si facciano tese inizio subito facendo coming out: a me Katy Perry non dispiace completamente.

Il suo ultimo video shock si può riassumere con un “immaginati Irene Pivetti che viene impastata come una torta e bruciata viva“, ma ha un significato molto più cruento. Continue reading “Il video shock di Katy Perry ha un significato nascosto a cui non avevi pensato.”

arte, musica, social, varie

Consigli musicali e procrastinazione primaverile


indie spring for hipster“Da tempo accarezzo lascivamente l’idea di scrivere regolarmente sul blog, ma per varie ragioni pigrizia che non sto qui a spiegarvi, procrastino e alla fine non combino niente.”

Quello che avete appena letto è un virgolettato del 16 Marzo 2013 preso paro paro dalle bozze del mio blog. In virtù della mia passione per la pianificazione e l’ispirata composizione di post vi dimostro quanto sia forte la mia capacità di vivere facendomi beffe dello scorrere del tempo.

Senza perdere altro tempo, qui di seguito troverete cinque consigli musicali che vi accompagneranno nelle vostre scorribande pre-primaverili, fitte di appuntamenti quali l’invio di CV ad aziende in crisi, il distacco temporaneo da Dark SoulsII, le passeggiate al parco e il pompaggio di musica gradevole pre-serata nell’attesa di recarsi presso discoteche dalle scelte stilistiche terribili.

Voilà, dopo il salto la classifica!

Continue reading “Consigli musicali e procrastinazione primaverile”